Forte calo delle segnalazioni delle monete e banconote contraffatte

banconote-false

Secondo quanto rivela un recente rapporto Ucamp da parte del dipartimento del Tesoro, il fenomeno delle banconote e delle monete sospette di falsità sarebbe in fase di forte contenimento. Le statistiche rivelano infatti che nel corso del 2015 sarebbero state sequestrate 216 mila banconote, e 69 mila monete metalliche irregolari, con i tagli da 20 euro e da 50 euro che si confermano ancora al vertice delle falsificazioni all’interno del mercato italiano (ma la stessa propensione sembra registrarsi anche all’interno degli altri principali mercati europei).

Unipol chiude trimestre con utili dimezzati

bills-496229_960_720

Unipol ha chiuso il primo trimestre del 2016 con un utile netto consolidato di 151 milioni di euro, in calo deciso rispetto ai 312 milioni di euro che erano stati conseguiti al termine dello stesso periodo dell’anno scorso. Nelle righe del suo comunicato trimestrale, emerge anche che la raccolta assicurativa diretta è cresciuta del 5,8 per cento nell’anno a 4,8 miliardi di euro, grazie alla spinta del Ramo Vita (2,8 miliardi di euro, in rialzo del 10 per cento su base annua).

Lavoro, molte ore ma… solo per soldi

troppo-lavoro

Da quanto emerge da una recente ricerca condotta da Randstad, gli italiani sono particolarmente attaccati al lavoro ma… solo per guadagnare di più. I dipendenti italiani, emerge dall’analisi, lavorano infatti mediamente un’ora in più rispetto all’orario contrattuale (nel caso di contratto full-time; due ore se il rapporto di lavoro è a tempo parziale) e non c’è dubbio sulla motivazione: l’83 per cento dei lavoratori – afferma l’osservazione – lo fa per intascare una retribuzione superiore, e non certo per particolare attaccamento all’azienda nella quale impiegano buona parte della propria giornata.

Presbiopia? Una lente ci insegna a prevenirla…

glasses-1208262_960_720

La presbiopia è una condizione fisiologica che compare dopo i 45 anni ed è determinata dalla progressiva evoluzione “rigida” del cristallino. In pratica, i muscoletti dell’occhio che compongono il corpo ciliare faticano sempre più a regolare i movimenti del cristallino. Si tratta di muscoletti particolarmente complessi che, in termini esemplificativi, funzionano come una sorta di autofocus della vostra macchina fotografica o del vostro smartphone: contraendosi permettono alla lente dell’occhio di trovare la giusta messa a fuoco.

Quante tazze di caffè dobbiamo bere?

coffee-400049_960_720

Il caffè fa bene o fa male? E quanto bisognerebbe berne? Intorno a una delle bevande più amate dagli italiani ci sono numerose discussioni e prese di posizione. Sarà, probabilmente, perché nel nostro Paese tra chi ha un’età compresa tra i 18 anni e i 65 anni, ben il 96,5 per cento consuma il caffè almeno saltuariamente e il 36 per cento si concede 2-3 tazzine al giorno.

Facile comprendere quali possano essere le motivazioni di tale affezione: il caffè da la carica e aiuta la concentrazione. Ma siamo sicuri che faccia bene anche alla salute?

Vacanze in Sardegna? Grimaldi aumenta i collegamenti

grimaldi-traghetto

Se avete intenzione di trascorrere qualche giorno di vacanza o di lavoro in Sardegna, Grimaldi sembra avere la soluzione che fa per voi. Il gruppo sta infatti puntando con decisione alla Sardegna, considerandolo evidentemente un mercato di interesse sempre maggiore, tanto che l’azienda ha deciso di espandere ulteriormente i collegamenti per passeggeri a merci, a partire da metà aprile, lanciando una nuova linea giornaliera tra Civitavecchia e Olbia e potenziando il collegamento Livorno- Olbia già attivato l’11 gennaio scorso.

Non solo. A conferma del crescente interesse che ha la Sardegna per la compagnia, l’azienda ha anche progressivamente aumentato, in gennaio, i servizi cargo per l’isola, dedicando una nave alla tratta Livorno-Cagliari, in aggiunta alle due unità che già coprivano la Genova – Livorno – Cagliari – Palermo.

Salone di Ginevra al via: quali le prospettive del mercato auto?

salone-ginevra

Prende il via il Salone di GinevRa, primo Salone europeo dell’anno, mai come quest’anno in grado di cavalcare l’interesse crescente per un mercato in fase di espansione (a gennaio a livello Ue si è confermata la tendenza al recupero con un +6,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente).

Jet Boeing, vendite in calo per la prima volta in 5 anni

BoeingBusinessJet-1-618x348

Stando a quanto ricordano i media finanziari, per la prima volta dal 2010, le consegne di Boeing scenderanno a quota 745 aeromobili nel corso del 2016, contro i 762 del 2015. Dunque, un’inversione di rotta che sebbene non sia eccessivamente grave (il differenziale stimato tra i due anni è di 17 unità) è sufficiente per poter gettare nuove valutazioni sulla compagnia che dal 2010 ad oggi ha sempre garantito una corposa crescita.

Che cosa è la febbre?

febbre

Ne soffriamo tutti più volte nell’arco della nostra vita, e spesso in aggiunta ad altri sintomi particolarmente sgraditi che pregiudicano il nostro benessere per qualche giorno. Ma cosa è la febbre? Quali sono le cose da sapere? E perchè soffriamo di questa strana sensazione di caldo e malessere?

Cominciamo con il ricordare che la febbre è un mezzo di difesa del nostro organismo. Un mezzo che serve al nostro corpo per combattere un’infezione presente in esso: di fatti, una volta entrati nell’organismo i virus e i batteri, questi elementi sono in grado di trasmettere sostanze che causano la febbre (i c.d. pirogeni), stimolando così le cellule di difesa del sangue a rilasciare una proteina che agisce sul “centro termoregolatore” del cervello.

Tutto quello che c’è da sapere sul prestito Duttilio di Agos!

duttilio-new

Il prestito Duttilio di Agos è un finanziamento personale flessibile, disponibile in tutte le agenzie della rete della finanziaria, e ideale per potersi assicurare, in breve tempo, la somma di cui si necessità per poter sostenere i piani di spesa personale o familiare, da restituire in comode rate nel medio e nel lungo periodo.

Il prestito flessibile di Agos è concesso in sole 48 ore dal momento dell’approvazione della richiesta, con accredito direttamente sul proprio conto corrente. Ma a quali condizioni?