Rapporto Anale: e se lui te lo chiede?

sesso

Il sesso è un aspetto importante in una coppia se considerato come un piacere e un’esperienza da condividere insieme. Rapporto Anale: E se lui te lo chiede? Non vi sono delle regole da seguire, né degli standard a cui sottostare. Ciò di cui si necessita è l’amore reciproco, e fantasia senza limiti, né riserve.

Ecco perché qualora lui dovesse chiedervi di praticare del sesso anale non dovrebbe essere un problema: se lei acconsente, tutto è consentito. Al contrario, se la vostra lei è titubante, e nonostante i vostri tentativi di convincerla, non si smuove dalle sue convinzioni e le sue paure sono ancora molto forti e ben radicate, allora lasciate perdere. Per non parlare poi se vi sono di mezzo delle credenze religiose.

Il sesso deve essere sempre un piacere, e in quanto tale non può mai assumere la forma di una costrizione, di un dovere, di un obbligo. La vostra donna deve sentirsi libera di scegliere ciò che vuol fare, senza il peso dei vostri capricci. Per cui non mettetele ansia o fretta e tutto verrà da sé. Le fantasie sessuali sono scelte personali e non è detto che una persona sia sempre disposta a sperimentare, provare e mettersi in gioco, nonostante l’amore che prova.

Dire no o si a una proposta del genere non è pertanto da considerare come un segnale dell’ amore da parte del proprio partner. Eliminata la questione della scelta, e i consigli fino ad ora espressi, non esistono delle raccomandazioni da dare al riguardo. Nonostante i numerosissimi dubbi che circolano sul sesso anale, non esistono infatti limiti di tempo o di frequenza a cui sottostare.

Potete farlo in completa libertà tutte le volte che lo desiderate, senza alcuna paura o timore sulle probabili conseguenze. Per quanto si tratti di una tipologia di sesso un po’ estrema, tutto è naturale e i sessuologi non la sconsigliano. «Qui bisogna fare delle precisazioni» afferma Barbara Florenzano,sessuologa e psicoterapeuta. «Se non si soffre di particolari problemi fisici nella parte del corpo in questione e il rapporto avviene con le necessarie accortezze non c’è ragione di temere».

In ogni caso ricordate sempre di utilizzare lubrificanti per favorire la penetrazione, rilassati e rilassa ogni muscolo del tuo corpo (la tensione di certo non aiuta, cosi come l’ansia da prestazione), e se può farti stare più tranquilla, chiedi al tuo uomo di agire per step, in maniera graduale. Non temere nulla, libera completamente la mente da ogni pensiero…e goditi il tuo momento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *