Tag Archives: salute

Che cosa è la febbre?

Ne soffriamo tutti più volte nell’arco della nostra vita, e spesso in aggiunta ad altri sintomi particolarmente sgraditi che pregiudicano il nostro benessere per qualche giorno. Ma cosa è la febbre? Quali sono le cose da sapere? E perchè soffriamo di questa strana sensazione di caldo e malessere?

Cominciamo con il ricordare che la febbre è un mezzo di difesa del nostro organismo. Un mezzo che serve al nostro corpo per combattere un’infezione presente in esso: di fatti, una volta entrati nell’organismo i virus e i batteri, questi elementi sono in grado di trasmettere sostanze che causano la febbre (i c.d. pirogeni), stimolando così le cellule di difesa del sangue a rilasciare una proteina che agisce sul “centro termoregolatore” del cervello.

Fecondazione assistita anche per le coppie fertili ma portatrici di patologie genetiche

La fecondazione è un processo artificiale che permette ai gameti di unirsi, una tecnica che riesce ad aiutare le coppie che non riescono ad avere figli nata grazie ai progressi degli ultimi anni diventando sempre più dettagliata, la legge 40 però fino a ieri non permetteva alle coppie con patologie genetiche di usufruire della fecondazione assistita.

Oggi però secondo la decisione presa dalla Corte Costituzionale in merito alla norma contenuta sulla legge 40 relativa alla procreazione assistita è stata giudicata illegittima in quanto vieta l’accesso alle tecniche di fecondazione assistita ma anche alla diagnosi pre-impianto alle coppie fertili ma portatrici sane di patologie genetiche, una legge sicuramente molto discussa.

Intolleranze alimentari sempre più in crescita

Da alcuni anni a questa parte abbiamo spesso sentito di particolari di particolari cambiamenti degli stili alimentari, c’è chi esclude assolutamente dalla sua dieta il glutine privilegiando le proteine e chi invece ha adottato uno stile di vita vegetariano, scelte che sicuramente migliorano la salute di ogni persona ma che spesso sono dettate da una forma di intolleranza alimentare.

Particolari fastidi gastro-intestinali spesso celano invece intolleranze alimentari, sarebbero circa il 2-3 % gli italiani a sedersi a tavola con poco piacere, visto che alcuni alimenti molto comuni possono causare delle reazioni negative all’organismo, almeno un italiano su 100 è intollerante al glutine, o 1 su 2 al lattosio, intolleranze che sicuramente sono cresciute proprio negli ultimi anni.

Depressione post partum: cause e cure

Tra incredulità e incertezze, o mille dicerie la depressione post partum è realmente la bestia nera delle giovani neomamme, secondo molti sono proprio le neo mamme inesperte a soffrirne ma non è assolutamente l’esperienza la chiave per riuscire a emergere da uno stato depressivo, arriva un po’ per tutte le mamme, che sia dopo qualche giorno o qualche mese.

Sarebbero oltre il 70% delle madri ad essere colpite da depressione sia attraverso sintomi leggeri che da vere e proprie psicosi, responsabili principali della depressione post partum sono proprio gli ormoni che durante lo stato di gravidanza sono realmente sballati visti i cambiamenti fisici che subisce la donna durante i 9 mesi di gestazione.

Osteoporosi una malattia da “donna”

Quando l’età avanza diversi sono i fastidi che compaiono, uno dei problemi caratteristici che soprattutto le donne devono affrontare  specie in menopausa precoce è l’osteoporosi, una patologia cronica degenerativa che colpisce maggiormente le donne dei paesi industrializzati, la prevalenza stimata si aggira intorno agli 8 milioni di casi tra le donne e solamente 2 milioni tra gli uomini, l’osteoporosi è una condizione davvero diffusa soprattutto per gli anziani, ma per gli uomini si avverte proprio a tarda età intorno ai 75 anni.

L’osteoporosi è spesso associata a comportamenti assolutamente non salutari come un’anamnesi familiare positiva, il fumo, l’uso di droghe o patologie come l’ipertiroidismo o il diabete.

Gambe pesanti? Tutti i rimedi utili ad alleviare il problema

Con l’arrivo della bella stagione arriva sicuramente il timore di non essere in forma per sfoggiare un fisico da urlo in spiaggia, motivo per il quale si ricorre immediatamente all’uso di qualsiasi tipologia di rimedio utile a diminuire gli inestetismi cutanei ma soprattutto per cercare di rimediare ai danni causati dalla vita sedentaria prettamente invernale.

Principale problema di ogni donna specie con l’arrivo delle temperature davvero elevate della stagione estiva sono i disturbi alle gambe, senso di pesantezza, formicolio e indolenzimento sono proprio all’ordine del giorno specie con il caldo torrido della stagione estiva ma cosa si potrebbe fare per alleviare la sensazione di fastidio?

La dieta del minestrone la più gettonata se per pochi chili

Con l’arrivo della bella stagione specialmente le donne ricorrono subito a rimedi estremi, quindi via a massaggi anticellulite, particolari trattamenti estetici per cercare di apparire più in forma possibile in costume nei prossimi mesi, troppo spesso però si cerca di aiutarsi soprattutto con l’alimentazione.

Diverse sono le diete in voga nel momento, dalla dieta dukan alla dieta iposodica fino alla dieta del minestrone che sicuramente ogni donna ha voluto provare almeno una volta nella vita, vista l’efficacia e la semplicità di questa dieta ma soprattutto visti i risultati che si possono ottenere in pochissimi giorni, una dieta che aiuta a perdere un minimo di 5 kg fino a un massimo di 7/8 kg ma solo se prolungata.

La contraccezione una scelta consapevole per la coppia

Anche se negli ultimi anni si riesce a parlare in maniera davvero più esplicita di sessualità ancora diversi sono i tabù presenti ma soprattutto le resistenze all’utilizzo più consapevole della contraccezione, soprattutto se programmabile.

Per un rapporto di coppia più sereno utilizzare la contraccezione giusta diventa indispensabile per entrambi i partner, per contraccezione dobbiamo intendere sia i comportamenti che i metodi per tutelare la propria salute ma anche per impedire o programmare un eventuale concepimento.